Track artwork

Un secolo di Nelson Mandela

LifeGate and Sound on December 06, 2013 09:57

news
Play
0.00 / 2.20
Hide the comments

Stats for this track

This Week Total
Plays 3 112
Favoritings 2

Uploaded by

  • Report copyright infringement

    In 1 Set

    More tracks by LifeGate and Sound

    Episodio 10.37

    Episodio 10.38

    Davide Van De Sfroos

    Episodio 10.36

    I figli di coppie gay stanno bene, anzi meglio

    View all

    6 dicembre 2013. A cura di Tommaso Perrone

    La storia si ripete. In diverse città della Cina orientale le autorità hanno deciso di vietare le attività all’aperto, chiudere le scuole e dirottare diversi voli su altri aeroporti a causa dell’inquinamento. La concentrazione di pm2,5 ha bloccato la vita dei cittadini di Qingdao e di Nanchino. A Shangai una ventina di voli sono stati cancellati. Una sorte simile toccò a Harbin nel mese di ottobre.

    In Italia il 43 per cento dei rifiuti finisce ancora in discarica, in alcune regioni meridionali si raggiungono addirittura punte dell’80 per cento. Un dato non positivo quello presente nel rapporto “L’Italia del riclico” di Fise Unire e della Fondazione per lo sviluppo sostenibile specie se si considera che in alcuni paesi europei lo smaltimento in discarica non esiste più. Ciononostante la raccolta differenziata continua a crescere, in particolare quello della carta, del vetro e dell’acciaio con valori che superano il 70 per cento.

    In quasi un secolo di vita Nelson Mandela ha fatto tutto ciò che una donna o un uomo hanno nelle loro possibilità per essere ricordati. È entrato nel mito grazie alla sua storia che secondo le parole del primo presidente nero degli Stati Uniti Barack Obama lo ha reso uno degli esseri umani più influenti, coraggiosi, e profondamente buoni con cui ciascuno di noi avrà mai condiviso il suo tempo sulla Terra. Mandela è stato il primo presidente nero del Sudafrica dopo 46 anni di segregazione razziale. Alla vendetta ha sempre preferito il perdono, anche dei nemici politici. Chiudendo con le parole pronunciate giovedì da Obama, per ora fermiamoci a ringraziare l’uomo che è riuscito a piegare l’arco dell’universo morale in direzione della giustizia.

    (Nella foto il monumento di Marco Ciafanelli per Nelson Mandela)

    Add a new comment

    You need to be logged in to post a comment. If you're already a member, please or sign up for a free account.

    Share to WordPress.com

    If you are using self-hosted WordPress, please use our standard embed code or install the plugin to use shortcodes.
    Add a comment 0 comments at 0.00
      Click to enter a
      comment at
      0.00